Ebook Gabriele D'Annunzio

 

Biografia ed opere di Gabriele D'Annunzio

dannunzio-gabriele-libri

Gabriele D’annunzio nacque nel 1863 a Pescara da una famiglia borghese. Quando ancora frequentava il liceo, scrisse e pubblicò “Primo vere”, una raccolta di poesie.

Trasferitosi a Roma per iscriversi alla facoltà di lettere, distratto dalla vita mondana, non riuscirà mai a laurearsi. Nel 1883 sposa la principessa Maria Hardouin di Gallese. Tuttavia ebbe altre relazioni: si legò anche all’attrice teatrale Eleonora Duse. Da deputato di estrema destra, in seguito alla repressione del governo Pelloux, passò a sinistra. Si trasferì in Francia, ma allo scoppio del primo conflitto mondiale rientrò in patria e prese servizio al fronte. Dopo la guerra, andò a vivere in una villa di Gardone Riviera dove rimase fino alla morte. La sua villa divenne una casa-museo, il “vittoriale degli Italiani” che il poeta donerà allo Stato. Muore nel 1938.

 

 

Scarica i libri e le opere di Gabriele D'Annunzio

Mettiamo a disposizione alcune delle opere più famose di D'Annunzio in download gratuito ed in formato PDF.

Il link "Libri gratuiti" ti permetterà di conoscere una lista di portali online grazie ai quali sarà possibile scaricare gratuitamente libri elettronici esenti da diritti di copyrights. Generalmente i libri virtuali sono informati classici come il PDF, l'ePub, DOC, TXT, RTF, mobi pocket. Tutti i formati sono convertibili tra di loro in modo da leggere gli ebook su più dispositivi come PC, ebook-reader, tablet Android o Apple iPad. Con Libri a pagamento avrete a disposizione un elenco dei più affidabili ebook-store dove acquistare a prezzi economici gli ultimi best seller.

 

 

dannunzio-gabriele-ebook

Download diretto

libri-gratis libri-online

Libri gratuiti          Libri a pagamento

 

Opere principali di Gabriele D'Annunzio

Lo stile di D’Annunzio è nobile musicale: egli cerca di esprimere la vistosità della parola; il lessico è arcaico. I suoi modelli sono i grandi classici ma anche le opere a lui contemporanee, specialmente straniere.

Tra le opere principali, si ricorda “Canto nuovo” che è una raccolta di poesie. Il suo romanzo d’esordio, “Il Piacere” ha come protagonista un dandy che vive nella Roma mondana e frivola ed incarna la figura dell’esteta decadente.

Poema paradisiaco” è una raccolta di liriche in cui prevale la tematica decadente. Del 1892 è il romanzo “L’Innocente”, narrato in prima persona da Tullio Hermil che scopre che sua moglie è incinta di un altro uomo e quando nasce mette il neonato al gelo per ucciderlo. Pubblicato nello stesso anno è il romanzo “Giovanni Episcopo”. Nel 1900, invece, è stato dato alle stampe “Il fuoco” il cui protagonista è un giovane poeta.